Home » Benessere » Confessione del medico di Potenza: indagini in corso, sospese sei persone

Confessione del medico di Potenza: indagini in corso, sospese sei persone

In merito alla grave questione del medico di Potenza che, inconsapevolmente, “confessa” a un microfono il mancato soccorso a una donna in sala operatoria, durante la sostituzione di una valvola aortica, si sono scatenate giustamente polemiche e conseguenze. Oggi veniamo a sapere che cinque medici e un infermiere sono stati sospesi in attesa di avere chiarimenti sui fatti avvenuti nel maggio 2013 all’ospedale San Carlo.

La paziente, 71 anni, doveva sottoporsi a un’operazione delicata ma non impossibile. Un errore avvenuto durante l’intervento avrebbe compromesso tutto, ma invece di soccorrerla e cercare di porre rimedio il team -incoraggiato dal chirurgo- avrebbe deciso di continuare a fingere di operare, sapendo che la donna sarebbe morta. Come di fatto è avvenuto. Ho lasciato che la uccidessero, se avessi coraggio mi denuncerei“, queste le parole sconcertanti udite durante la registrazione. Registrazione che va prima verificata. Le indagini dovranno appunto chiarire l’identità dei due che parlano, per togliere ogni residuo di dubbio, prima di procedere.

Si tratta di una conversazione vera? Si tratta di qualcosa costruito ad arte per infangare nome e carriera del medico? Dal parlato si intuiscono rancori di vecchia data tra i medici, quindi bisogna essere prima certi che quel dialogo sia autentico e dopo passare alle indagini per capire come sia morta effettivamente la paziente. Le inchieste sono state aperte sia dalla procura che dall’ospedale, ma anche la regione Basilicata ha proposto una commissione di inchiesta per proteggere il buon nome delle tante strutture locali che invece operano in favore del cittadino. Molto presto potrebbero arrivare anche ispezioni da parte del Ministero per controllare il San Carlo, dove comunque altri medici e infermieri onesti continuano a prestare la loro opera preziosa.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico