Home » Benessere » Lo Yoga e i suoi benefici per i malati di SM

Lo Yoga e i suoi benefici per i malati di SM

Uno studio che arriva dalla Rutgers School of Health Related Professions (RSHRP) ha analizzato il potere dello Yoga su alcuni tipi di malattia. Coadiuvati da fisioterapisti e insegnanti di Yoga, i ricercatori hanno reclutato 72 pazienti (donne di età compresa tra 34 e 64 anni) con diagnosi di sclerosi multipla recente o ventennale. L’invito era a partecipare a un nuovo test che prevedeva una pratica Yoga apposita per ciascuna di loro, da seguire in otto settimane.

Al termine del periodo di terapia, si è visto che alcuni importanti miglioramenti erano avvenuti. Alcune riuscivano a camminare, altre a percorrere lunghi tratti di strada e se si pensa che la maggior parte di loro prima della terapia non si reggeva in piedi si capisce la grandezza della cosa. Per chi invece ancora poteva camminare, i miglioramenti si erano avuti nella gestione dell’equilibrio e nel coordinamento dei gesti. Insomma, un risultato più che positivo.
Un risultato aspettato, soprattutto da chi lo Yoga lo pratica e lo insegna. Non si tratta di ginnastica e basta, lo Yoga è una filosofia, un modo di pensare che si applica poi nella vita. Tende a mettere in contatto il corpo con le capacità della mente e a far trovare al soggetto una forza interiore che gli permette di fare anche cose difficili, come per esempio camminare quando si ha la sclerosi multipla!
I ricercatori che hanno valutato questi benefici stanno ora progettando una terapia a base di Yoga che comprenda però anche programmi di insegnamento filosofico, meditazione e varie tecniche di rilassamento. Un’operazione completa che, chissà, potrebbe duplicare i risultati positivi finora ottenuti.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico