Home » Benessere » Psicologia: matrimoni in calo perché uomini e donne hanno esigenze diverse

Psicologia: matrimoni in calo perché uomini e donne hanno esigenze diverse

Negli Stati Uniti circa 42 milioni di persone non sono sposate, non lo sono state e non lo saranno mai. Lo rivela uno studio del Pew Research Center che ha analizzato la situazione in America verificando come di fatto ci si sposa sempre meno, col matrimonio che “fa allergia” al 23% degli uomini e al 17% delle donne. La colpa è della crisi, della mancanza o incertezza del lavoro ma soprattutto della presenza o meno di figli.

Infatti, il 24% dei giovani americani convive felicemente, e la convivenza prevede comunque un lavoro stabile. Dunque se la crisi non intacca la convivenza come mai intacca il matrimonio? Forse perchè il matrimonio è più definitivo e spesso viene contratto allo scopo di farsi una famiglia, dunque la presenza dei figli è più scontata nel matrimonio. Ed è questo che spaventa molti uomini americani, invece per le donne il figlio è il motore principale per l’unione definitiva col compagno. Una dissonanza che crea crisi di coppia e, come detto, la paura del fatidico “sì”.

In Europa, invece, e nel nostro Paese in particolare sono 2 milioni i “single” convinti. E anche qui la crisi non sembra avere un ruolo, nonostante quel che si dica. Infatti le spese per una persona sola non si discostano di molto da quelle di una coppia con figli. Dunque, pure da noi il problema del calo dei matrimoni è dovuto ad altri fattori anche qui riconducibili ai desideri diversi di uomini e donne. Gli uomini si sposano solo per diventare padri e solo dopo i 35 anni, le donne solo per cercare una sicurezza -economica innanzi tutto- e preferirebbero farlo prima dei 35 anni. Due esigenze che non si incontrano, da cui la decisione di … non sposarsi affatto.

admin

x

Guarda anche

Cattive abitudini mettono a rischio salute denti dei piccoli

Cattive abitudini mettono a rischio la salute dei denti dei più piccoli. A causa di ...

Condividi con un amico