Home » Benessere » Fecondazione eterologa? Sì, ma ….

Fecondazione eterologa? Sì, ma ….

La fecondazione eterologa, ovvero la cancellazione della legge 40 che di fatto impediva la donazione di gameti da terzi, è una vittoria storica per un Paese come l’Italia che ha sempre dovuto scontrarsi con una forte morale religiosa, non sempre giustificata, che blocca l’avanzare della scienza. E il successo di questa cancellazione ha spinto moltissime coppie sterili ad avanzare domanda, tanto da rendere necessarie delle linee guida per regolamentare subito il tutto. Eppure non sarebbero poi così tanti gli estimatori dell’eterologa.

Uno studio condotto dal Censis e dalla Fondazione Ibsa ha infatti evidenziato come solo il 40% degli italiani sia in realtà favorevole al nuovo metodo fecondativo ma questa percentuale è molto condizionata dal credo religioso, in maggioranza cattolico, perchè tra coloro che si professano non credenti o non cattolici il favore per l’eterologa sale al 65%. Rimangono molto alte le percentuali che apprezzano l’inseminazione omologa (tra i partner) e quella in vitro, rispettivamente l’85% e il 73%, anche perchè queste tecniche sono state accettate -non senza difficoltà- anche dagli ambienti cattolici.

L’influenza della morale religiosa impregna ogni settore dell’argomento, come per esempio la diagnosi pre-impianto (favorevoli solo il 29% dei cattolici) o la “madre in affitto” che piace ad appena il 14% degli intervistati di fede cattolica. Tutti favorevoli a una eventuale modifica della legge sull’eterologa e soprattutto sulla necessità di apportare dei miglioramenti. Dall’altro lato, tutti contrari, invece, alla scelta anticipata del sesso del bambino. Uno scarso 9% si dichiara favorevole mentre la maggioranza dice che non vorrebbe mai deciderlo in laboratorio. Il gusto della sorpresa, d’altra parte, è una delle poche cose naturali ormai rimasta alle coppie e forse, di fronte a tanto progresso che ormai annulla ogni segreto, questo tenero mistero vuole essere salvato.

admin

x

Guarda anche

Cucina vegana? A volte è più grassa dell’onnivora

Siamo sicuri che vegano uguale salute? Non tanto. Prima di tutto perché togliendo alcune proteine ...

Condividi con un amico