Home » Benessere » Ancora un successo degli estratti di marijuana sulle lesioni cerebrali

Ancora un successo degli estratti di marijuana sulle lesioni cerebrali

Ancora una volta le sostanze contenute e derivate dalla marijuana tornano molto utili alla medicina. Si parla in questo caso di curare le persone che hanno subito traumi cranici gravi, con lesioni di una certa importanza. I ricercatori del Los Angeles Biomedical Research Institute hanno scoperto che il principio THC della pianta di marijuana ha effetti benefici interessanti, al punto da garantire un prolungamento della sopravvivenza di questi soggetti.

Un esame “alla cieca” condotto su 446 pazienti traumatizzati cranici, con lesioni cerebrali, ha evidenziato che coloro i quali mostravano un alto livello di THC nelle urine presentavano una mortalità più bassa (2,4%) rispetto agli altri pazienti (11,5%). Questo perchè l’effetto del THC sulle cellule cerebrali è protettivo, nel senso che impedisce al trauma di diffondersi in modo grave o di peggiorare rispetto ai parametri di partenza. La prova è che tutti i pazienti presentavano lo stesso tipo di lesioni, ma solo alcuni morivano e morivano per le conseguenze di queste. Quelli che sopravvivevano, invece, riuscivano a salvarsi grazie all’azione del THC sulle loro cellule cerebrali, a perfetta parità di lesione.
Non si tratta dunque di un rimedio miracoloso che ripara le cellule del cervello e ridona la vita a chi si trova in stato vegetativo, ma di una forma di protezione che allevia il danno e permette a un cervello ferito di vivere alcuni anni in più rispetto a chi non ha avuto nessuna influenza di tale sostanza. Ma i vantaggi degli estratti di marijuana non si fermano qui: essi stimolano l’appetito, diminuiscono gli spasmi muscolari e riducono la pressione oculare, oltre -come ormai noto- a calmare i dolori.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico