Home » Benessere » Via libera dell'OMS al vaccino italiano anti Ebola

Via libera dell'OMS al vaccino italiano anti Ebola

E alla fine sarà italiano! Sarà il nostro Paese a tentare di salvare migliaia di vite umane, grazie al “vaccino” prodotto presso i laboratori IRBM SCIENCE PARK di Pomezia, nel Lazio. Il via libera è venuto prima dalla Organizzazione Mondiale della Sanità e poi anche dall’americana Food&Drug Administration. Si parla già di un milione di dosi da distribuire prima di tutto in Africa ma anche altrove.

Erano tante le nazioni che stavano lavorando a una possibile cura contro il virus della febbre emorragica Ebola, che in Africa ha contagiato 6.000 persone uccidendone più di 3.000, ma ultimamente l’attenzione mondiale era puntata sul “siero del tabacco” made in USA e sul farmaco italiano di Pomezia. Il primo aveva già guarito due missionari americani e un giovane infermiere inglese, il secondo era stato testato finora solo su animali in laboratorio, ma con ottimi risultati. Ora, data la nuova emergenza, si è deciso che le potenzialità del vaccino italiano sono tali da essere usate per fermarla.

L’ultima preoccupazione viene proprio dagli Stati Uniti dove un turista di ritorno dalla Liberia -e oggi gravemente malato di Ebola- potrebbe aver infettato una ventina di persone tra cui cinque bambini. La paura che Ebola attualmente si stia diffondendo in Texas, e non solo (l’uomo è arrivato con un volo internazionale) ha accelerato decisioni e tempi. Il mondo si fida dell’Italia e ha ordinato la produzione in larga scala del vaccino che avverrà a Pomezia, dove attualmente lavorano poco più di venti persone ma che presto vedranno l’aggiunta di altrettanti ricercatori. La scelta del vaccino italiano è dovuta anche al fatto che esso si produce velocemente (circa un’ora) mentre il siero americano necessita di lunga preparazione.

admin

x

Guarda anche

Ricerca, bambini con dislessia vedono in modo speciale

I bambini con dislessia vedono in modo speciale. A sostenerlo sono i risultati di uno ...

Condividi con un amico