Home » Benessere » Sesso: la birra come cura per l'infertilità maschile?

Sesso: la birra come cura per l'infertilità maschile?

Diciamolo pure, se la notizia non venisse dal più che prestigioso MIT di Boston forse ci rideremmo su con gli amici. Ma pare sia vero, dato che il famoso istituto americano ha speso tempo e denaro in una ricerca che oggi ci rivela come la birra favorisca la fertilità maschile. La ricerca è stata condotta su un campione di oltre 100 uomini impegnati, con le proprie compagne, nella fecondazione in vitro. L’età media era 37 anni e dovevano rispondere a una serie di domande, tra le quali anche quella sul consumo di bevande alcoliche.

E proprio da questa domanda è arrivata la risposta più sorprendente e interessante: chi beveva più alcolici aveva più possibilità che la fecondazione andasse in porto, almeno il doppio rispetto a chi non beveva mai. Un risultato che stona con quanto sempre detto… cioè che l’eccesso di alcol influenza negativamente il movimento di spermatozoi. Ma se i bevitori avevano il 57% di possibilità di procreare, e i non bevitori solo il 28%, qualcosa di strano ci sarà. Ancor più strano se pensiamo che l’effetto si capovolge parlando dei bevitori di caffé, laddove chi ne consuma di più è meno fertile.

Naturalmente si deve ancora capire come mai questo legame strano tra la fertilità e il consumo di alcol, si parla di una riduzione dello stress e della tensione, per cui questo favorisce un rilassamento durante il rapporto e un miglior funzionamento dell’apparato riproduttivo dell’uomo. Però lo studio è stato condotto solo su un campione ristretto e ci sono molti dubbi da risolvere e molti nuovi fattori da analizzare, per cui è ancora presto per dare una speranza a tutti gli “Homer Simpson” del mondo che attendevano fiduciosi la sentenza felice, secondo cui “più birra uguale miglior sesso”.

admin

x

Guarda anche

Baby brain, gravidanza affatica la mente

Baby brain, quando la gravidanza affatica la mente. Seppure non se ne conoscano ancora le ...

Condividi con un amico