Home » Benessere » La sindrome di Kleine-Levin che fa dormire sempre

La sindrome di Kleine-Levin che fa dormire sempre

E’ tornata alla ribalta, dopo il caso di qualche anno fa che rese famosa una giovane americana: è la sindrome di Kleine-Levin, un disturbo neurologico che causa un sonno irrefrenabile e duraturo. Una persona che soffre di KL può anche dormire per 24 ore o per settimane, come avvenne alla giovane californiana. Il caso odierno riguarda una ragazza inglese, Beth Goodler, che ha perfino avviato un blog per spiegarla e per comunicare col mondo, dato che è condannata a vivere in casa.

Un blog che segue e aggiorna solo per 2 ore al giorno, le ore in cui è sveglia e lucida. Il resto del tempo invece “dorme”. Dorme tra virgolette, perchè a vederla ha sempre gli occhi aperti ma non comunica. Geme, si lamenta, non riconosce la gente… di fatto è sprofondata in uno stato di incoscienza che la rende del tutto indifesa. Un fenomeno che non può succedere fuori di casa altrimenti rischierebbe la vita. Ma vivere in casa quando hai 20 anni è terribile, non avere amici, non avere un amore, una vita… I medici dicono che di solito questa fase critica passa e la vita torna ai suoi ritmi normali di sonno veglia. Ma quando avverrà?

Il problema della Kleine-Levin è anche che quando la persona si sveglia non lo fa di colpo. Avviene per gradi, passando da disturbi di carattere molto pesanti, a volte aggressivi. Insomma, in totale la veglia dura da una a tre ore soltanto. Questa e altre informazioni vengono date dalla stessa Beth tramite la sua pagina web dove racconta la sua vita. Ma non andate a cercarla se volete solo curiosare nella giornata breve di una “ragazza strana”, perchè Beth merita rispetto. Quel che cerca sono solo amici che possano sostenerla finché dura questa fase… gente che possa volerle bene, non ridere di lei. La famiglia di Beth, inoltre, sostiene la ricerca per questa malattia tramite alcune onlus presenti sul territorio inglese.

admin

x

Guarda anche

Cattive abitudini mettono a rischio salute denti dei piccoli

Cattive abitudini mettono a rischio la salute dei denti dei più piccoli. A causa di ...

Condividi con un amico