Home » Benessere » Farmaci rubati a Roma: diffidate degli antitumorali online

Farmaci rubati a Roma: diffidate degli antitumorali online

Furto di medicinali, nella notte, a Roma. I ladri si sono introdotti in una farmacia di viale Togliatti attraverso una cantina, con il tipico “metodo del buco”, e hanno portato via merce per 100.000 euro! In maggioranza sono sparite pillole di Viagra e farmaci antitumorali e se la prima fa un po’ barzelletta, i secondi mettono in allarme le forze dell’ordine.

I furti di farmaci stanno diventando sempre più frequenti e lo scopo unico è quello di fornire rivenditori abusivi che poi li smerciano, anche a metà del prezzo, su internet o sul mercato nero. Impossibile che un furto di questa portata sia soltanto casuale, sicuramente c’è dietro una commissione vera e propria. Farmaci come il Viagra, molto richiesti e in piena riscoperta anche in Paesi poveri, fanno la fortuna di chi li vende e gli antitumorali sfruttano la paura e la disperazione della gente.
Le indagini della polizia dovranno sciogliere molti dubbi, anche perchè i ladri hanno lasciato pochissime tracce. Hanno usato guanti e hanno agito con la massima attenzione per non farsi riconoscere o per non lasciare nulla che possa risalire a loro. Sono state avvisate naturalmente le farmacie, che potrebbero acquistare per errore questi farmaci rubati, ma bisogna tenere gli occhi aperti soprattutto per i siti web. Qualsiasi prodotto medico venduto a prezzi troppo convenienti deve far venire il dubbio. In quel caso è bene sempre controllare, o far controllare alla polizia, il sito dal quale comprate.

admin

x

Guarda anche

Giornata Mondiale Contro il Cancro Infantile: servono cure mirate

Ogni tre minuti nel mondo un bambino muore di cancro. In occasione della XVI Giornata ...

Condividi con un amico