Home » Benessere » Sanità: arriva una settimana di scioperi

Sanità: arriva una settimana di scioperi

Sta per iniziare una dura settimana per la Sanità italiana, sempre più oppressa tra tagli economici, penuria di personale e problemi con i pazienti e con le denunce facili. In un quadro come questo, il malcontento per tutto si esaspera e si arriva alla protesta, come quella che dovrebbe riguardare domani -3 novembre- tutti gli infermieri con lo sciopero nazionale di categoria.

Toccherà invece sabato 8 novembre ai medici dei sindacati confederali scendere in piazza lasciando sguarniti ambulatori e ospedali. Saranno CGIL, CISL e UIL a guidare la protesta dei medici che chiederanno tra le altre cose anche di “riorganizzare e migliorare il Servizio sanitario Nazionale, evitare ulteriori insostenibili tagli”. Non si può lavorare bene con poche persone e pochissimi mezzi, risparmiare le spese sulla Sanità è sbagliato e dannoso per tutti. Il rischio è di ridursi come un Paese in pieno “embargo” pur essendo ancora liberi!

Lunedì, invece, saranno gli infermieri aderenti al sindacato Nursind a scendere in piazza. Fanno parte di questa forza 22.000 infermieri su 220.000 e chiedono il blocco del turnover, la sostituzione di chi va in pensione e il piano di rientro. Tra le priorità anche il rinnovo del contratto di categoria che è fermo da cinque anni! E’ dal 2009 che gli infermieri italiani attendono fiduciosi un cambiamento nel loro stipendio, un aiuto migliore per continuare a svolgere al meglio un lavoro tra i più difficili in assoluto. In queste giornate di sciopero potrebbero essere a rischio le attività mediche ma anche alcuni interventi chirurgici.

admin

0 Commenti

  1. La mancanza di impiego che esiste nei luoghi dove vivi andrebbe vista in un piu’ grande contesto e non semplicemente entro l’ambito della politica locale.
    Stiamo ora oltrepassando una delle fasi di un Complotto mondiale di cui anche tu gia’ fai parte ovunque tu sia. Non ti lasciare incantare dai media. Il Complotto mondiale non e’ una teoria e sarebbe opportuno che la gente ne fosse a conoscenza.
    Questo per dire dimentica i sindacati ed i diritti Umani. Sono cose dell’altro millennio.

    http://www.wavevolution.org

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico