Home » Benessere » Calcoli renali: ecco cosa NON mangiare

Calcoli renali: ecco cosa NON mangiare

Se non avete mai sofferto di calcoli renali non potete sapere cosa si provi. Sono dolori intensi, che spesso si riflettono su tutta la schiena e alle gambe, che impediscono di fare anche le più piccole faccende e che si risolvono o con l’espulsione spontanea o con un intervento chirurgico. Se volete evitarvi questa tortura, forse potete fare più attenzione a cosa mangiate. Esistono alcuni cibi “off limits” che non dovete mangiare (o abusare di mangiare) se non volete i calcoli.

Lo dicono le linee guida diffuse dall’American College of Physicians e pubblicate sulla rivista “Annals of Internal Medicine”. Prima di tutto, il consiglio è quello di bere molta acqua, possibilmente semplice e non troppo carica di minerali. Per quanto riguarda i cibi, invece, fate molta attenzione oppure evitate la carne rossa in eccesso, la frutta secca e in particolare le nocciole, gli spinaci, il cioccolato e la crusca di frumento.
Ma dovete anche evitare di esagerare con il té, il rabarbaro, fragole e kiwi, e al bando naturalmente le bevande gassate, quelle con troppi conservanti, quelle a base di frutta e quelle che contengono troppo acido citrico. Concordate la decisione col vostro medico e con un dietologo, perchè magari potete continuare a mangiare qualcuno di questi cibi ma in quantità moderate o in circostanze particolari. L’informazione è la prima base della salvaguardia della salute.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico