Home » Benessere » E all'ospedale di Napoli spuntano anche i motorini!

E all'ospedale di Napoli spuntano anche i motorini!

L’Italia è un Paese di grandi contraddizioni. Da un lato, scoperte scientifiche ed eccellenze che ci mettono tra i primi posti per la ricerca, dall’altro episodi di scarsa igiene e di malasanità che ci fanno mettere le mani ai capelli. Così avviene che mentre una donna (Fabiola Giannotti) diventa direttore del CERN, in alcuni ospedali si trovano fili elettrici a vista e TAC immobili da mesi.

Il colmo lo raggiunge Napoli, con un motorino parcheggiato tranquillamente in corsia al Policlinico! Sembrerebbe una barzelletta se non ci fosse la foto a provarlo. L’incredulo testimone è Francesco Emilio Borrelli, che tra l’altro appartiene al movimento politico dei Verdi, e che si è trovato suo malgrado davanti alla scena che vedete in alto. Nonostante la qualità scadente dell’immagine, che tuttavia sta facendo il giro del mondo via web, si vede benissimo di cosa di tratta. Uno scooter, senza ombra di dubbio, riposa lungo un corridoio tra infermieri e pazienti stupiti.

Le persone, dopo un primo attimo di confusione, hanno anche chiesto spiegazioni ma nessuno ha saputo rispondere e non si sono trovati nemmeno i proprietari. E dato che il Policlinico fa parte dell’Università partenopea, ci si domanda che messaggio si sta dando ai futuri medici. Un ospedale dovrebbe garantire igiene, è sbagliato perfino che gli infermieri vadano a prendere il caffé in sala con gli zoccoli da lavoro… immaginate un motorino spinto fin dentro le mura a pochi metri dai malati!

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico