Home » Benessere » Il genio di famiglia? La sorella maggiore!

Il genio di famiglia? La sorella maggiore!

Lo studio sullo sviluppo del quoziente intellettivo in ambito familiare continua a regalare sorprese. Non è passato molto tempo da quando la Norvegia (Università di Oslo) ci informava che i primogeniti sono in media i più svegli, vivaci e intelligenti in casa. Ma oggi questo studio si completa con la ricerca inglese dell’Università di Essex che specifica: sono le femmine, le sorelle maggiori, le più intelligenti in assoluto.

Le bambine nate per prime sarebbero, infatti, prime in tutto: nel parlare, negli studi, nella riuscita lavorativa, nelle arti … A cosa sia dovuto questo privilegio è presto detto. Il primogenito, maschio o femmina che sia, riceve subito tutte le attenzioni degli adulti di famiglia, dunque è un bambino stimolato in modo continuo e con argomenti “da grandi”. Se il primogenito è una femmina, inoltre, a questi stimoli esterni si aggiungono anche le caratteristiche tipiche dello sviluppo femminile (parola precoce, attenzione precoce) che aiutano a imparare al doppio della velocità.

I figli minori, poverini, invece vengono stimolati prevalentemente proprio dalla primogenita, la quale, pur essendo più intelligente è comunque una bambina e comunicherà ai fratellini come fanno i bambini, dunque con stimoli meno complessi. Inoltre, il primogenito (maschio o femmina) tende a spianare la strada ai più piccoli che, di conseguenza, devono sforzarsi di meno per primeggiare ma perdono così lo stimolo a imparare. Insomma, le sorelle maggiori sono dei geni! Lo dice anche il numero di personaggi famosi (Beyoncè, Angela Merkel, Nicole Kidman) che di fatto sono sorelle primogenite.

admin

x

Guarda anche

Un “codice” sulle pillole per gestire il farmaco

Sapete che cos’è un QR CODE… o “codice QR”? E’ quel qudratino che trovate ormai ...

Condividi con un amico