Home » Benessere » L'Europa scopre la Tombola: fa bene al cervello

L'Europa scopre la Tombola: fa bene al cervello

Uno studio tedesco, condotto al Max Planck Institute di Berlino, ci informa che giocare a Tombola fa bene. Grazie tante, verrebbe da dire, noi italiani lo sappiamo da una vita! Ma non lo sapevano forse gli altri, quelli che la Tombola la chiamano BINGO e che la stanno scoprendo come un fenomeno solo da qualche anno. In particolare stanno scoprendo che fa bene al cervello, il che è una novità anche per noi.

Sapevamo già che esistono alcuni giochi che stimolano la mente: le parole crociate, il sudoku, i rebus … ma si tratta di giochi in cui il cervello è impegnato in prima linea, in cui fa sforzi per concentrarsi e per risolvere gli enigmi. La Tombola, col suo semplice stare ad ascoltare i numeri, non sembrava avesse effetti particolari sul cervello. Invece sì, secondo gli studiosi, che avrebbero dimostrato come questo gioco adirittura arricchisca le reti neurali, cioè i legami tra le cellule del cervello. Secondo i tedeschi, seguire le cartelle (meglio se più di una) allena la mente a stare concentrata e allo stesso tempo a seguire l’evolversi di un’azione.

Allo studio tedesco si unisce anche quello di Southampton, Inghilterra. Qui si spiega meglio l’arcano: non si tratta solo di seguire il gioco, ma anche di interagire allo stesso tempo con altre persone. Bisogna insomma seguire la cartella, tenere a mente i numeri già usciti e fare questo in mezzo a una folla che chiacchiera e commenta. Una serie di stimoli per il cervello che in tal modo si mantiene elastico e attivo. Ne traggono beneficio memoria, linguaggio, ragionamento, attenzione e socialità. Giocare a Tombola potrebbe anche prevenire problemi gravi come l’Alzheimer. E voi che al massimo speravate in qualche ambo e, nel migliore dei casi, in un servizio da caffé come premio finale!

admin

x

Guarda anche

Ecco tutti i danni di San Valentino

Festa romantica, festa sognante, festa dell’amore … Macché! San Valentino a volte può essere deleterio, ...

Condividi con un amico