Home » Benessere » Attenzione alle ustioni da telefonino

Attenzione alle ustioni da telefonino

Cellulari che esplodono. Nessun timore, non è la regola, ma per dovere di cronaca bisogna dire che sì, a volte capita. Non sono poche le notizie che hanno riguardato ultimamente le ustioni causate da queste “esplosioni”, che non sono vere e proprie bombe ma quasi sempre surriscaldamenti che portano a incendi improvvisi che tuttavia possono fare molto danno.

L’ultima notizia in ordine di tempo riguarda un cellulare pLG G3, tutto originale, senza nemmeno un pezzo “cinese” o contraffatto. Un cellulare di ottima qualità, quindi, che un bel giorno mentre è poggiato sul letto fa partire un incendio che solo per puro caso non ha mandato in fumo la casa! In poche parole, il cellulare si era surriscaldato tanto, dopo l’uso, che aveva creato combustione con la stoffa delle lenzuola e tutto ha cominciato a bruciare.

Ma come mai le batterie dei cellulari moderni si surriscaldano al punto da diventare un pericolo anche per la salute? Il problema è che sono batterie al litio e gli ioni del litio, se caricati male, possono far “bollire” il LIB, cioè il liquido di trasmissione interno che si basa anche esso sul litio disciolto. Questo surriscaldamento provoca la deformazione, la combustione o l’esplosione delle batterie. Per evitare danni come mani bruciate, dita staccate o peggio, state attenti a come e quanto caricate il cellulare. Soprattutto se sentite odori strani spegnetelo subito o mettetelo in una zona isolata e aspettate che bruci solo.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché le diete esagerate fanno male

Gli americani le chiamano “Crash Diet” e sono quelle diete super ferree, super intensive, che ...

Condividi con un amico