Home » Benessere » Influenza: attenti agli auguri di Capodanno!

Influenza: attenti agli auguri di Capodanno!

D’accordo, è in ritardo, ma arriverà. Arriverà sicuramente. Ce lo dicono i primissimi dati che arrivano dal Piemonte, dove sono già 15.000 le persone che stanno affrontando l’attacco influenzale. Era attesa per la metà di novembre, ma il caldo insolito fuori stagione aveva confuso anche i virus e in effetti la “strage” annunciata per Natale non c’è stata. Tuttavia, il freddo che inizia in questi giorni porterà una accelerazione dei contagi e forse per la Befana ci sarà qualche migliaio di italiani a letto.

Dunque stiamo attenti quando andremo al cenone di San Silvestro, o quando con le amiche festeggeremo la Befana con qualche cenetta “solo per donne”. Gli auguri in questo periodo sono il primo veicolo di contagio per l’influenza. Purtroppo il virus passa facilmente di mano in mano, basta usare la stessa mano che stringiamo con gli altri per parare un colpo di tosse o uno starnuto. Basta toccare posti toccati da mani “infette” e portare a noi quello strascico di virus che hanno lasciato.

Il Centro Europeo per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie ha monitorato proprio lo scambio di auguri e mette in guardia tutti contro il virus di ceppo A/H3N2, in quanto si tratta di un virus mutevole e potrebbe darsi che anche chi si è vaccinato cada vittima di esso, perchè la “forma” contro cui si è vaccinato nel frattempo è cambiata. E tuttavia la vaccinazione è ancora consigliata, perchè i virus all’attacco sono tre. E se anche uno è mutevole e può aggredirci, almeno ci risparmieremo gli altri due, o peggio, un attacco “in massa” di tutti quanti. I farmaci antivirali migliori, al momento, sono Oseltamivir e Zanamivir, sebbene anche il vaccino Fluad -ormai scagionato dalle accuse di avvelenamento- sia efficacissimo.

admin

x

Guarda anche

Pediatria: nel primo anno di vita 4 fasi cruciali per la salute dei bambini

Sono quattro i periodi che mettono le basi della salute e della vita di un ...

Condividi con un amico