Home » Benessere » Contraccettivi ormonali: usati a lungo possono causare il cancro

Contraccettivi ormonali: usati a lungo possono causare il cancro

Non vogliamo creare allarmismi, solo dare consigli. Usare i contraccettivi ormonali, come la pillola, va bene purchè non si abusi e non si prolunghi per troppo tempo l’abitudine. Potrebbero esserci probabilità che favoriscano lo sviluppo del tumore al cervello. Stiamo parlando di probabilità, non accertate e sicuramente molto piccole, ma è bene tenerne conto.

Ci mettono sull’avviso i ricercatori della Odense University Hospital e della University of Southern Denmark (Danimarca) dopo aver confrontato i dati osservati su 319 donne malate di tumore al cervello, nella forma chiamata glioma, per un’età compresa tra 15 e 20 anni. Un’età molto giovane per una malattia tanto grave, proprio da qui parte il sospetto. Sospetto che viene poi confrontato con lo stato di salute di donne sane. Le coincidenze erano moltissime, soprattutto legate all’uso di certi tipi di contraccezione. Sotto accusa su tutti, la pillola, ma anche la spirale e l’utilizzo delle creme che la completano.
Le donne che usavano questo tipo di contraccezione hanno mostrato un fondato rischio di ammalarsi di glioma del 50% . Il rischio diventava il 90% in più se i loro dati venivano confrontati con donne che non usavano contraccezione o che usavano un tipo non ormonale. Tra i contraccettivi ormonali, quelli a base di progesterone erano i più sospetti di causare il glioma, in quanto è proprio il progesterone che fa aumentare la proliferazione di certe cellule malate. La notizia positiva è che il glioma rimane comunque un tumore raro, dunque queste percentuali sono comunque limitate alla sua insorgenza. Ma è meglio non tentare la sorte.

admin

x

Guarda anche

Stati Uniti, in arrivo profilattici ‘su misura’

Negli Stati Uniti in arrivo profilattici ‘su misura’ e più piccoli per soddisfare le richieste ...

Condividi con un amico