Home » Benessere » A Milano, fotografata la vera causa dell'Epatite: i nostri linfociti

A Milano, fotografata la vera causa dell'Epatite: i nostri linfociti

Quello che vedranno i fortunati spettatori al San Raffaele di Milano è un film molto speciale. “Girato” direttamente dentro un corpo vivente dal team di ricerca guidato dai dottori Luca G. Guidotti e Matteo Iannacone grazie a una tecnica fotografica unica e molto simile a quella “ipotizzata” dal film fantascientifico “Viaggio Allucinante”. Grazie a questa tecnica si è praticamente entrati dentro il corpo di un topo e assistito alla formazione della malattia Epatite B.

Il metodo innovativo si chiama “microscopia intravitale” e finora non era ancora stata usata per andare così in profondità. Le riprese video, davvero quasi perfette, mostrano chiaramente cosa succede in un fegato attaccato dall’Epatite: per prima cosa, ed è la sorpresa più grande, si è scoperto che l’Epatite B non parte dall’azione del virus ma da quella degli anticorpi. Paradossalmente, il virus Hbv non attacca il fegato, lo minaccia e basta. Ma lo minaccia al punto che il corpo scatena tutte le proprie difese contemporaneamente. Avviene un raduno di massa di globuli bianchi, in particolare i “linfociti citotossici”, i quali per proteggere il fegato scatenano una guerra globale. E facendo ciò non si rendono conto di creare gravi danni PROPRIO al fegato!

In poche parole è come se un esercito “un po’ troppo efficiente” pur di scovare un nemico sospetto cominciasse a uccidere a casaccio la popolazione che deve difendere da quello stesso nemico! Inoltre, così agendo, a lungo andare i linfociti non sono più in grado di distinguere le cellule amiche da quelle nemiche e di conseguenza spesso l’Epatite diventa cirrosi e anche cancro. Una scoperta importantissima che ribalta tutte le idee sulle malattie del fegato finora esistenti e apre nuove prospettive di ricerca per le eventuali soluzioni.

admin

x

Guarda anche

Un vaccino di staminali contro il cancro al seno

Niente facili speranze, si tratta solo di uno studio … il primo passo di un ...

Condividi con un amico