Home » Benessere » Sieropositivo genera tre figli, tutti sani

Sieropositivo genera tre figli, tutti sani

Forse non è una storia di cui andar fieri e senza alcun dubbio i protagonisti hanno corso rischi enormi, “giocando” col virus HIV senza alcuna paura. E’ vero che la fortuna premia gli audaci ma il consiglio è sempre quello di non sfidare la sorte più di tanto. E’ la storia di Andrew Pulsipher, che oggi è testimonial della campagna anti AIDS dell’anno.

Nato da genitori malati di AIDS, è rimasto orfano da giovanissimo e sapeva bene di avere anche lui la malattia addosso. Positivo al virus HIV, una sentenza che fa tremare. Ma non ha fatto tremare lui, né la donna che ha sposato, Victoria. Convinti che anche una persona sieropositiva può avere una vita normale, Andrew e Victoria hanno avuto rapporti senza usare alcuna protezione tanto è vero che da loro sono nati tre bellissimi bambini.

La sorpresa più bella, però, è stata che nessuno dei tre figli è risultato positivo all’HIV. Nè mai Victoria è rimasta contagiata. E ora con lo slogan “Avere una famiglia NEGATIVA può essere la cosa più POSITIVA della tua vita” Andrew sta diffondendo nel mondo il messaggio di andare contro i pregiudizi e le paure, di vivere la vita senza paura e di lasciarsi andare alla speranza. Il fatto che la sua storia abbia avuto un lieto fine però non elimina il rischio: solo per caso nessuno dei tre figli è nato malato, sarebbe potuto accadere. Diciamo che comunque -pregiudizi a parte- è sempre bene usare la prudenza quando si ha in corpo una malattia subdola come l’AIDS.

admin

x

Guarda anche

Sesso: i nuovi maschi non sono attratti dal seno

“Perché voi uomini siete tanto fissati con il seno?” si chiedeva Julia Roberts, mentre si ...

Condividi con un amico