Home » Benessere » Kieran, senza orecchie, che sognava gli occhiali da sole

Kieran, senza orecchie, che sognava gli occhiali da sole

Cosa sognavate quando avevate 9 anni? Forse un tutù da ballerina, forse l’ultimo videogame della Nintendo, forse un autografo dal vostro campione preferito. Kieran, invece, a 9 anni sognava gli occhiali da sole. Non perchè fosse troppo povero per averli, non perché fosse un bambino capriccioso ma perché… era nato senza le orecchie!

Questo piccolo inglese era venuto al mondo sotto una stella molto sfortunata. A causa di un’anomalia genetica chiamata “microzia” non gli si erano sviluppati i padiglioni auricolari. O meglio, le orecchie funzionavano bene e un abbozzo di padiglione esterno lo aveva, ma era appunto solo un abbozzo, qualcosa di appena visibile. Impossibile per lui fare un piercing, impossibile soprattutto indossare gli occhiali da aviatore o da motociclista, i due “mestieri” che sognava di fare.
Così è scattata una enorme gara di solidarietà, guidata dai suoi genitori. I signori Sorkin, insieme a tanti amici e alla disponibilità di medici e infermieri, hanno fatto in modo che il sogno di Kieran divenisse realtà. Ci sono voluti diversi interventi chirurgici, un impianto di cartilagine e uno di pelle a ricoprire tutto. Ci sono voluti sacrifici, rischi e tanta pazienza…. ma oggi Kieran ha due bellissimi padiglioni auricolari e ha potuto indossare per la prima volta gli occhiali da sole. Primo passo per poi indossare quelli da pilota di aereo … o da motociclista … ovunque lo porterà la vita, qualunque sia il suo destino, niente sarà mai più prezioso di questo primo paio di lenti poggiati dietro le orecchie.

admin

x

Guarda anche

Inquinamento prima causa infertilità maschile

L’inquinamento è la prima causa dell’infertilità maschile. Gli ultimi dati relativi alla fertilità degli uomini ...

Condividi con un amico