Home » Benessere » Se il cancro viene per colpa dei sonniferi…

Se il cancro viene per colpa dei sonniferi…

I sonniferi possono essere farmaci pericolosi, ce lo spiegano subito quando li compriamo. Se si sbaglia la dose si va in coma. Ma oggi, oltre a questa informazione, dovranno anche dirci che l’uso smodato e prolungato di certi tipi di farmaci può favorire la comparsa del cancro ai polmoni. Lo rivela uno studio norvegese dell’Istituto Nazionale di Pubblica Salute.

Addirittura si parla di un rischio cancro TRIPLICATO per chi usa i sonniferi in modo costante. L’insonnia, sappiamo bene, è uno dei mali del momento. Il troppo stress, la troppa fretta e i troppi schermi che guardiamo ogni giorno ci sconvolgono il cervello e ci impediscono di prendere sonno. Così ci si aiuta con in farmaci. Va bene, ma senza esagerare. Lo studio in Norvegia è durato 20 anni, su oltre 30.000 persone, quindi i dati sono certi. Chi assume sonniferi in modo regolare da tanti anni ha sviluppato più facilmente tumori alle vie respiratorie.
In base alle quantità usate (due volte a settimana, ogni giorno…) il rischio varia e aumenta. Il sospetto esisteva da tempo, studi precedenti avevano parlato di questo rischio. I norvegesi sono partiti proprio da tali studi e hanno ampliato il campione, verificando -stavolta con prove certe- che il rischio è davvero esistente e davvero connesso con l’uso dei sonniferi. Si tratta ora di capire quali marche sono tra quelle più pericolose e convincere le case farmaceutiche a toglierle dal mercato o a modificarle. Nel frattempo, se volete dormire, spegnete prima il computer e lo smartphone, bevete camomille e latte caldo e coccolatevi di più sul divano.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico