Home » Benessere » Il cane entra all'ospizio e cura gli anziani

Il cane entra all'ospizio e cura gli anziani

Uomini e animali, connubio che spesso … nelle persone malate … significa voglia di vivere, forza, guarigione. L’affetto che dona e che si dona a un animaletto aiuta molte persone affette da diverse patologie. Ormai provato che funzioni sia nel caso di malattie psichiche (depressione, anoressia, Alzheimer, demenze) sia in quelle fisiche, come il cancro o la ripresa dopo l’ictus, la cura di un animale può essere un aiuto prezioso soprattutto per le persone anziane costrette in casa di riposo.

Così, in provincia di Milano, si sta tentando l’esperimento a “Residenza Heliopolis” di Binasco. Qui, gli anziani ospiti possono usufruire anche del “dog camp”, cioè dell’allevamento e cura dei cani. Possono portare con sé il proprio animale (anche gatti e uccelli sono benvenuti) oppure giocare con uno di quelli forniti dai volontari. Il tutto avviene in aree ben specifiche, attrezzate come si deve e per chi volesse l’animale può salire anche in camera, se vengono rispettati determinati accorgimenti.

I cani (e altri animali domestici) possono essere coccolati, nutriti, seguiti, istruiti … ma possono anche stare lì solo per farsi accarezzare. Le persone anziane, spesso sole e abbandonate, traggono enorme beneficio da questo scambio di affetto e non solo … sono costrette a far movimento, per seguire la bestiola. In tal modo, migliorano nel corpo e nello spirito e affrontano meglio la vecchiaia e i suoi acciacchi. Per favorire la partecipazione di tutti, la struttura milanese fornirà periodicamente anche corsi di formazione e seminari sulla “pet therapy” e sul modo di trasformare un piccolo passatempo in una vera e propria cura.

admin

x

Guarda anche

Cattive abitudini mettono a rischio salute denti dei piccoli

Cattive abitudini mettono a rischio la salute dei denti dei più piccoli. A causa di ...

Condividi con un amico