Home » Benessere » Il preservativo che si illumina se hai l'herpes, inventato da studenti inglesi

Il preservativo che si illumina se hai l'herpes, inventato da studenti inglesi

I ragazzi sembrano lontani mille miglia dalle misure di sicurezza che noi adulti vorremmo per loro. Snobbano i preservativi, non si informano sulle malattie veneree, non frequentano i consultori … ma alla fine ci stupiscono. Perché in realtà sanno benissimo quali sono le loro esigenze e non perdono di vista le possibili soluzioni. Come è avvenuto in Inghilterra, dove il preservativo del futuro è nato tra le mani di un gruppetto di studenti!

L’Inghilterra promuove ogni anno il TEEN TECH un premio speciale per l’inventiva e la scienza, al quale sono ammessi gli studenti di tutte le scuole superiori. E proprio un gruppo di ragazzi ha presentato l’idea vincente del “condom intelligente”. Lo hanno battezzato “Steye” e ha la caratteristica di cambiare colore quando rileva il contatto con elementi infettivi, chiaro segno di malattia sessuale in atto. La superficie di questo preservativo, infatti, sarebbe ricoperta da uno strato di molecole che hanno una reazione quando incontrano determinati batteri.

Le molecole si legano al microrganismo e diventano fluorescenti: verde se a contatto con la clamidia, giallo se incontrano l’herpes, viola se è in atto papillomavirus, blu per la sifilide e così via. Il cambio di colore è molto brillante e, come detto prima, fluorescente al punto da potersi individuare anche al buio. C’è da dire che tutto questo per ora è solo un progetto fatto di parole e calcoli, ma le case farmaceutiche lo hanno trovato interessante. I ragazzi hanno vinto il primo premio e non è detto che non verrà seguito da un brevetto e da una sperimentazione seria e completa!

admin

x

Guarda anche

La misteriosa “asma dei calciatori”

Allarme! In Inghilterra, un giocatore di calcio su tre soffre di asma! Che sta succedendo ...

Condividi con un amico