Home » Benessere » Sesso, allarme uomini: sempre meno fertili

Sesso, allarme uomini: sempre meno fertili

Allarme uomini, sono sempre meno fertili! Studi recenti rivelano che la concentrazione media degli spermatozoi negli anni 2000 -per giovani maschi di età compresa tra 20 e 35 anni- è diminuita di circa il 15% ! L’ultimo studio in ordine di tempo sull’argomento viene dalla Danimarca ed è stato presentato al congresso ESHRE (European Society of Human Reproduction Embryology).

Nello specifico, un uomo su quattro ha uno sperma sano e fertile; il 30% ha un seme “discretamente buono”; il 15% ha uno sperma appena sufficiente. Dato che la concentrazione standard degli spermatozoi è di 15 milioni per millilitro, scendendo sotto questa cifra ci si dovrebbe preoccupare. E’ innegabile che le cause che stanno portando a questa diffusa infertilità maschile sono da ricercarsi nell’ambiente, e non solo nell’inquinamento globale che mina il corpo fin da bambini. Anche gli eccessi di consumo di droghe e alcol porta a un graduale spegnimento delle potenzialità sessuali.
La libertà sessuale senza controllo favorisce inoltre la diffusione di infezioni che possono rendere l’uomo sterile e a poco serve la consolazione dell’arrivo di nuovi migranti. Infatti è stato dimostrato che chi si integra in un nuovo ambiente tende ad assumerne usi e costumi, anche in negativo, oltre ad adattarsi subito alle sostanze che si ingeriscono insieme al cibo. Insomma, l’arrivo di giovani uomini stranieri non solleverà le sorti dell’Occidente se anche essi si abitueranno a vivere come noi.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché l’aerobica fa bene al cervello

Che il movimento fisico faccia bene lo sappiamo tutti e sappiamo anche che, se non ...

Condividi con un amico