Home » Benessere » La pillola anticoncezionale protegge dal cancro all'utero

La pillola anticoncezionale protegge dal cancro all'utero

Tanto discussa pillola anticoncezionale. E’ morale, immorale, giusta per tutti, vietata alle minorenni … fa male al cuore, fa venire l’ictus, fa bene. Se ne dicono tante e possibilmente sono tutte vere, sebbene tutto dipenda dall’uso che se ne fa. L’ultima novità viene da Oxford (pubblicata su “Lancet Oncology”) e dice che l’assunzione costante di questo contraccettivo orale protegge dal cancro all’utero.

I ricercatori inglesi si sono basati su una attenta osservazione di 36 studi precedenti condotti su 27.000 donne di varia nazionalità, principalmente cittadine di Paesi ricchi, dove la “pillola” è diffusa e utilizzata. I dati in loro possesso dimostrerebbero senza alcun dubbio che chi usa costantemente la pillola anticoncezionale ha molte meno possibilità di ammalarsi di cancro all’utero, anzi … 200.000 donne sono state salvate proprio da questa abitudine, nel mondo. In particolare, la ricerca avrebbe mostrato che le donne anziane (70 anni) che hanno sempre usato la pillola fin da giovani non hanno mai avuto nemmeno la minaccia del cancro all’utero.

In totale, dal 1965 al 2014 sono state salvate oltre 400.000 donne. Non è ben chiaro come la pillola agisca contro la formazione di tumori all’endometrio e all’utero, forse crea una sorta di “ambiente sano” in grado di difendersi. Così come si difende dal concepimento si difende da qualsiasi altro “intruso”. Oppure crea uno scudo protettivo che impedisce alla malattia di formarsi. Di certo c’è solo che più a lungo si assume la pillola e meno il cancro all’utero si presenta. Cinque anni continuati di abitudine alla pillola corrispondono a una riduzione del 25% del rischio di cancro uterino. Una conquista non da poco se si pensa che questa malattia è tra le più difficili da individuare e curare.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico