Home » Benessere » Cancro al seno per "Brenda" che dà la colpa alla manager

Cancro al seno per "Brenda" che dà la colpa alla manager

E pensare che divenne famosa, ad appena 20 anni, proprio interpretando fra gli altri un episodio che parlava di prevenzione e controlli al seno per le adolescenti. Molti di voi la ricorderanno nei panni di “Brenda Walsh”, nella serie TV “Beverly Hills 90210” e oggi lei, l’attrice americana Shannen Doherty, torna alla ribalta suo malgrado proprio perché ha il cancro al seno.

L’artista, nota a Hollywood per le sue intemperanze e per il suo carattere litigioso, non si sarebbe fermata nemmeno davanti alla malattia lanciando subito una grande polemica sul web. Secondo quanto ha dichiarato, infatti, pur essendo abituata a controllarsi da sempre, negli ultimi anni ha dovuto rinunciare alla mammografia per colpa della sua società manager, la “Tanner Mainstein Glynn & Johnson” che non le avrebbe pagato i contributi per l’assicurazione sanitaria. Senza quei soldi, infatti, in America è quasi impossibile accedere agli esami specialistici e la Doherty ha rinunciato ai controlli.

Risolto il contenzioso, ha ripreso a fare i controlli quest’anno scoprendo a marzo un tumore al seno. Ha subito iniziato i processi di chemioterapia ma sarà necessario anche operare per asportare il tutto. Ma se la massa fosse estesa come sembra, l’attrice dovrà farsi asportare il seno per intero e ricorrere alla protesi al silicone. Da qui la decisione di citare in giudizio la società e la sua manager personale in particolare, dato che avrebbe “giocato sporco” e costretto lei a rinunciare a controlli fondamentali per evitare un danno come questo.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico