Home » Benessere » Un mese senza zucchero: la sfida pericolosa di Sacha

Un mese senza zucchero: la sfida pericolosa di Sacha

Una sfida … più che ai chili di troppo alla volontà. Resistere per un mese intero senza ingerire mai nessun prodotto, solido o liquido, contenente zucchero. E’ la battaglia di un giovane olandese, Sacha Harland, lanciata sul web e seguita passo passo con una webcamera puntata sulla propria stanza. Tutto nato per il bisogno di perdere qualche chiletto, e oggi diventato un vero esperimento scientifico: quanto può resistere un uomo senza zuccheri in corpo?

Sacha ha pensato a tutto, e certamente non stava morendo di fame. Gli zuccheri e i dolci che non prende sono sostituiti abilmente da yogurt naturale, insalate, olio d’oliva, pesce e alimenti quasi del tutto vegetariani. La carne non è bandita del tutto ma molto limitata. Un cammino difficilissimo che prima ha causato al ragazzo dei malori fisici e poi anche delle crisi di nervosismo e di depressione non indifferenti. Tutto però è stato documentato, e Sacha ha comunque mantenuto la parola senza mai cedere al desiderio di dolci. Alla fine del mese, gli esami medici hanno confermato che non c’erano zuccheri in corpo e che la salute del giovane era migliorata.

Intendiamoci, la dieta di Sacha è stata molto ferrea e per certi versi pericolosa. Eliminare del tutto un alimento non è mai una buona idea e si rischia seriamente se lo si fa senza controllo. Sicuramente il ragazzo ha dimostrato che diminuire gli zuccheri fa bene al corpo: si perde peso, migliora il colesterolo, la pressione si stabilizza. Insomma, si può fare. Ma oggi Sacha è tornato ad alimentarsi in modo completo, reinserendo anche gli zuccheri che aveva tolto. Ovviamente, una volta “disintossicato” il corpo dalla voglia di dolce riesce a mangiare con più equilibrio concedendosi qualche piacere ogni tanto ma senza soffrire e senza strafare.

admin

x

Guarda anche

Ecco alcuni consigli per usare bene la Curcuma

Anti infiammatoria, anti tumorale, protettiva del sistema immunitario … buona. Ecco molti dei vantaggi e ...

Condividi con un amico