Home » Benessere » Chirurgia estetica: oggi ci si rifà il naso … due volte

Chirurgia estetica: oggi ci si rifà il naso … due volte

Interessanti articoli quelli riportati da “La Stampa” relativamente alla chirurgia estetica moderna. Se si va sempre più sul rifacimento del seno o delle parti intime, un classico mai tramontato è il rifacimento del naso. Questo “cruccio” di donne e uomini è la richiesta numero uno negli studi dei medici specializzati, i quali però rispetto al passato oggi agiscono con molta più etica. Non accettano più un caso al volo, prima lo analizzano con i pazienti.

Cambiare naso significa cambiare viso. Non a tutti starebbe bene il naso desiderato, non tutti somiglierebbero a Julia Roberts rifacendolo … il chirurgo deve parlare a lungo con il paziente prima di accettare il suo caso ed eseguire l’intervento. Non sono rare le delusioni e le depressioni che portano, poi, a un secondo intervento! Ma oltre che ai pazienti occorre stare attenti ai medici troppo sicuri di sé. Come detto, un intervento di chirurgia estetica è delicato, anche per la psiche della persona. Se un medico si sente troppo “onnipotente” finisce per esagerare lui per primo sulle richieste del paziente. E a costringerlo, dopo, a rioperarsi per cambiare ancora.

Ma quali sono i motivi per cui si deve intervenire due volte, in certi casi? Spesso per problemi dovuti alla evoluzione cicatriziale, dunque a un difetto anatomico di cui il medico non ha colpa e che non poteva prevedere. Spesso anche per una punta eccessiva o una forma sbagliata, in quel caso frutto dell’eccesso di sicurezza del dottore. Poi ci sono proprio errori gravi come la eccessiva rimozione delle ossa nasali proprie o delle resezioni insufficienti che possono lasciare un profilo ed un angolo naso-frontale indefiniti.

admin

x

Guarda anche

Smagliature come opere d’arte su Instagram

Le smagliature diventano un’opera d’arte su Instagram. Sul profilo social dell’artista Sara Shakeel si possono ...

Condividi con un amico