Home » Benessere » Il calendario delle "belle senza seno"

Il calendario delle "belle senza seno"

Un intervento chirurgico lascia sempre qualche segno, fisico o emotivo. Quando è un intervento chirurgico dovuto a un tumore, poi, il segno è profondo nell’anima e spesso anche nel corpo. Vivere la propria vita (soprattutto se sei donna) senza una parte fondamentale di te è difficile, per la tua bellezza esterna, per la sicurezza interiore. E nascono le forme di disagio, le ansie, le paure… Per vincere tutto questo, a Firenze, alcune donne hanno pensato a un calendario per il prossimo 2016.

Chi lo dice che senza utero, senza seno o senza più i capelli non si possa rimanere seducenti, belle e femminili? Hanno deciso di provarlo con i fatti e nasce così il calendario dell’associazione TOTTA PER TUTTI. “Totta” sarebbe Carlotta Filardi, una giovane insegnante di educazione fisica che ha combattuto e vinto la sua malattia e anche per questo – anzi, PROPRIO per questo- si è sentita più bella che mai. Il calendario raccoglierà scatti di donne che stanno combattendo o hanno appena vinto la battaglia contro il tumore, nelle condizioni in cui la malattia le ha lasciate.

Nulla di impressionante, nulla di eccezionale, se non il fatto che quei corpi e quei sorrisi hanno subito cure e asportazioni a volte pesanti. Eppure non si direbbe, a vedere tanta bellezza e dolcezza. E proprio questo è lo scopo, dice Carlotta: “Dimostrare quanta bellezza e femminilità può esserci oltre il cancro”. Il calendario accompagnerà l’uscita del suo libro, “La principessa Fuzzia” e sarà venduto a scopo benefico per finanziare la ricerca. Perché dal male nasce il bene e da una malattia un tempo “mortale” può rinascere la vita.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico