Home » Benessere » Sigarette elettroniche, scoperta sostanza velenosa (ma non in Italia)

Sigarette elettroniche, scoperta sostanza velenosa (ma non in Italia)

Uno studio dell’università di Harvard pubblicato dalla rivista “Environmental Health Perspectives” mette in allarme il popolo degli “svaporatori” recentemente formatosi, a seguito della moda delle sigarette elettroniche, o e-cig. Le sigarette che al posto di bruciare tabacco emanano vapori al sapor di nicotina potrebbero contenere una sostanza molto pericolosa, individuata nel 75% dei prodotti in commercio.

Si tratta di un elemento chimico (il diacetile) che causa polmonite e bronchiolite infettiva e che è stata trovata nei liquidi riempitivi di moltissime marche di e-cig. Questi liquidi sono quelli che, bruciando, producono i famosi vapori aromatizzati ma -secondo le analisi americane- in 39 sigarette su 51 era presente la sostanza pericolosa. Dall’Italia però fanno sapere che non è il caso di farsi venire il panico e che l’allarme non riguarda affatto il nostro Paese. Il diacetile è stato trovato in prodotti commercializzati solo in alcuni Paesi della UE e negli Stati Uniti, ma nessuno di essi è presente sugli scaffali dei negozi italiani.

Questo però non deve consolare, anzi… deve mettere ancora più in guardia e renderci attenti alle etichette. Oltre al diacetile, infatti, gli studi si stanno concentrando anche su acetoina e pentanedione, altri due prodotti profumanti che sono stati trovati in 47 dei 51 campioni di sigarette analizzate. Gli “svaporatori” ridono di queste notizie e pensano che siano tutti trucchi per mettere al bando le e-cig che di fatto stanno scalzando le sigarette normali dal mercato, mettendo in crisi le aziende del tabacco. Ma la verità è che ancora si sa poco sui liquidi in uso per queste sigarette e -interessi del tabacco a parte- non è detto che non ci siano pericoli nascosti anche qui. ANAFE-Confindustria, dal suo canto, si dice favorevole a effettuare ulteriori controlli sulle e-cig che entrano in Italia seppur garantendo che ad oggi questo pericolo da noi non esiste.

admin

x

Guarda anche

Cattive abitudini mettono a rischio salute denti dei piccoli

Cattive abitudini mettono a rischio la salute dei denti dei più piccoli. A causa di ...

Condividi con un amico