Home » Benessere » Che cos'è la malattia di De Quervain?

Che cos'è la malattia di De Quervain?

Si tratta di un’infiammazione della guaina che riveste due dei tendini che fanno muovere il pollice. Il nome deriva dal medico svizzero che la scoprì a inizio XX secolo, Fritz De Quervain (1868-1940). La malattia è anche nota come Tenosinovite e comporta grossi problemi nella mobilità della mano, manifestandosi più spesso nelle persone che per mestiere la usano tanto: ricamatori, musicisti, dattilografi o utenti del computer.

A volte la si riscontra anche nelle mamme, quando sono abituate a tenere troppo a lungo il bebé in braccio e soprattutto in una posizione specifica (braccio attraverso il corpo con la mano all’inguine del bimbo). I sintomi sono caratterizzati da dolori molto forti che iniziano in modo episodico e poi aumentano di intensità e di durata. I movimenti diventano una tortura, anche semplicemente usare la chiave della macchina…e spesso compromette la capacità lavorativa, soprattutto per gli artigiani o i manovali.

Per fortuna la malattia di De Quervain si può controllare. Grazie all’uso dei farmaci anti infiammatori e ai tutori che reggono il pollice in una certa posizione i sintomi vengono alleviati. A volte fa molto la fisioterapia e in alcuni casi si deve ricorrere alle infiltrazioni con sostanze cortisoniche. Se nulla di tutto questo dovesse dar sollievo, è meglio ricorrere alla chirurgia. L’intervento è consigliato anche se non avete forti disturbi, se volete risolvere definitivamente il problema. Ormai questo genere di operazioni si eseguono in poco tempo, con il minimo del disagio e in anestesie locali… non sono per nulla traumatiche e meno che mai dolorose, nella ripresa durante la convalescenza.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico