Home » Benessere » Carenza di ossigeno sul luogo di lavoro: ne soffre il cervello e la prestazione

Carenza di ossigeno sul luogo di lavoro: ne soffre il cervello e la prestazione

Partiamo dal presupposto che l’aria è ossigeno e che l’ossigeno è il nutrimento delle cellule del nostro corpo, cellule cerebrali incluse. Anzi, soprattutto quelle. Il nostro cervello senza l’ossigeno non esisterebbe nemmeno, al punto che se non arriva abbastanza sangue ossigenato in testa si sviene o peggio, si va incontro a ipossia e si perde la funzione di intere parti della nostra mente.

Senza scadere nel drammatico, però, l’aria pulita e ossigenata ci fa bene. Anche quando fa freddo. Passare troppo tempo in ambienti chiusi, respirando la stessa aria riciclata.. magari surriscaldata dai computer e appestata dall’odore di caffé e di sigarette… può avere effetti molto negativi, anche sulle nostre prestazioni professionali. Provate a immaginare la vita d’ufficio: tante persone in poco spazio, abitudini diverse. Ogni tanto qualcuno chiede di “cambiar l’aria” aprendo le finestre… e non è sbagliato. Una ricerca americana condotta da Harvard e apparsa sulla rivista “Environmental Health Perspectives” verifica che più aumentano i livelli di CO2 in un ambiente più diminuiscono le funzioni cognitive di chi vi abita.

La CO2 interna di solito non viene percepita come pericolosa, ma ha anche essa dei limiti. Ovvero, 1.000-1.500 parti per milione (ppm), anche se in alcuni ambienti sfiora le 5.000 ppm. Sottoponendo dei volontari a esami specifici (condotti in condizioni di 550 ppm, 945 ppm e 1400 ppm) sul luogo di lavoro si è visto che già a 945ppm le prestazioni professionali calavano del 15%, per arrivare a MENO 50% quando si superavano le mille parti per milione. Si capisce bene, quindi, che se in un ufficio si arriva a 5.000 ppm, anche se non lo percepiamo come disagio fisico ma solo come senso di calore in realtà il nostro cervello sta soffrendo molto. E allora prendiamo l’abitudine di aprire le finestre più spesso, e se fa freddo e il collega si lamenta … regaliamogli una sciarpa!

admin

x

Guarda anche

Ecco il cerotto “salvasesso”

Il sesso dopo gli “anta” … un problema, e non solo per lei, che andando ...

Condividi con un amico