Home » Benessere » Coppia di ladri deruba pazienti malati terminali

Coppia di ladri deruba pazienti malati terminali

Non erano proprio sconosciuti alle forze dell’ordine, ma forse si pensava che limitassero le proprie azioni a piccoli furtarelli per strada. Invece no. La coppia, marito e moglie cinquantenni di Zelarino (Venezia) aveva messo su un’attività redditizia e crudele, girando per tutti gli ospedali del Nord alla ricerca di malati terminali, moribondi, persone debilitate dalle cure, perfino medici e infermieri da derubare. Lo facevano tra le mura dell’ospedale stesso!

L’ultima impresa però è valsa loro l’arresto, e si spera definitivo, adesso. Avevano sottratto il bancomat a due malati di cancro dell’ospedale di Padova e li avevano usati per una settimana intera. Ma la segretaria di uno dei due malati -che è imprenditore- avendo visto il proprio capo il giorno prima, e sapendo che fosse fortemente debilitato e immobilizzato sul letto, ha capito che quelle uscite (17.000 euro in pochi giorni!) non potevano essere opera dell’uomo. Così ha contattato l’ospedale, forse sospettando di furto qualche dipendente. Invece è venuto fuori che anche due infermieri, nella stessa struttura, erano stati derubati di migliaia di euro.

Da qui, allora, la denuncia e le indagini condotte dalle forze dell’ordine che hanno portato ai due coniugi ladri, seguendo proprio le tracce dei bancomat. Si è scoperto così che la mini banda agiva indisturbata dal mese di ottobre e che si spostava anche su larghe distanze per compiere quei crimini ai danni dei malati. Resta da capire come due perfetti sconosciuti potessero agire così indisturbati dentro gli ospedali… forse si fingevano parenti in visita, forse addirittura degli infermieri! Certamente da ora in poi la sorveglianza sarà aumentata, nei reparti, sperando che non ce ne sia più bisogno e che i ladri paghino per molti anni il loro crimine.

admin

x

Guarda anche

Pediatria: nel primo anno di vita 4 fasi cruciali per la salute dei bambini

Sono quattro i periodi che mettono le basi della salute e della vita di un ...

Condividi con un amico