Home » Benessere » Se la candelina profumata diventa veleno ….

Se la candelina profumata diventa veleno ….

Le candele profumate, quanto ci piacciono! Non solo perché rendono la nostra casa accogliente, ma anche perché spesso -in giardino- tengono lontani gli insetti fastidiosi. Cosa può mai esserci di pericoloso in questi deliziosi oggettini? La stessa sostanza che li profuma, secondo uno studio inglese condotto dal London Hospital.

La sostanza principale che dà il profumo a queste candele, qualunque esso sia, è il limonene. Il problema non sarebbe nemmeno questo, se non fosse che nelle candele viene usato davvero in quantità esagerate. In alcuni test precedenti, la quantità era tanta e tale che perfino gli strumenti di misurazione erano impazziti e si è dovuto cambiarli! Il danno che questa sostanza può fare al nostro organismo avviene quando, per caso o per eventi forzosi, si mescola all’ozono, presente nell’aria che respiriamo tutti i giorni. Il mescolamento di queste due sostanze può formare la formaldeide. E la formaldeide è un elemento definitivamente accertato come cancerogeno fin dal 2011.
Allora dobbiamo rinunciare alle candele che ci piacciono tanto? No. Piuttosto, dopo averle usate fate subito prendere aria all’ambiente in modo che il “profumo” venga subito disperso fuori di casa. Se avete piante da appartamento è un bene, perché aiutano ad assorbire le sostanze tossiche in fretta. L’importante è che il profumo delle candele (ma anche dei profumanti elettrici e degli spray deodoranti per ambiente) non resti a “galleggiare” a lungo nell’aria chiusa di casa vostra. Che sarà profumatissima sì, ma a rischio della vostra salute.

admin

x

Guarda anche

Ecco il cerotto “salvasesso”

Il sesso dopo gli “anta” … un problema, e non solo per lei, che andando ...

Condividi con un amico