Home » Benessere » Chemio, a Trieste studio clinico per contrastare la caduta di capelli

Chemio, a Trieste studio clinico per contrastare la caduta di capelli

Si chiama “Scalp-cooling”, lo studio clinico al via nei prossimi giorni all’Ospedale Maggiore di Trieste per contrastare la perdita di capelli durante la chemioterapia. Interesserà per circa un anno cinquanta pazienti, alle quali prima di ogni seduta di chemioterapia verrà applicato uno speciale caschetto, denominato “Dignicap”, che con una costante refrigerazione limita il danneggiamento del cuoio capelluto. Lo studio clinico, approvato dal Comitato etico regionale, è il frutto della collaborazione tra l’Azienda ospedaliero-universitaria “Ospedali riuniti” (Aouts) di Trieste, il dipartimento di Scienze mediche, chirurgiche e della Salute dell’Università di Trieste e la Lega italiana per la lotta contro i tumori. Il progetto è stato presentato oggi nel Polo tecnologico dell’Ospedale Maggiore a Trieste.

All’incontro ha presenziato anche il presidente nazionale della Lega italiana per la lotta contro i tumori, Francesco Schittulli.  “Quest’alleanza tra Azienda ospedaliera, Ricerca e associazionismo ci rende orgogliosi – ha sottolineato l’assessore regionale alla Salute, Maria Sandra Telesca -. Nel caso di “Scalp-cooling” le donne non vengono solo curate ma sostenute moralmente. La caduta dei capelli è infatti uno degli aspetti psicologicamente più devastanti per chi si sottopone alla chemioterapia, soprattutto nel caso delle donne. Parafrasando una battuta del film di Pedro Almodovar “Tutto su mia madre”, il commissario straordinario di Aouts, Nicola Delli Quadri, ha spiegato che, grazie a Dignicap, le pazienti “potranno assomigliare alla migliore immagine che hanno di se”, concetto ribadito anche dalla responsabile dello studio, la direttrice della struttura complessa di Oncologia, Alessandra Guglielmi.

admin

x

Guarda anche

Tumori, ci si ammala di più e ancora poca prevenzione

Di tumore oggi si muore molto meno, però ci si ammala di più. In 10 ...

Condividi con un amico