Home » Benessere » Carne e salumi assolti: non sono cancerogeni

Carne e salumi assolti: non sono cancerogeni

L’allarme planetario lanciato dall’OMS sulla pericolosità cancerogena di carni e salumi non ha avuto l’effetto sperato (da loro!). La gente non ha diminuito di una virgola il consumo di questi buoni prodotti che sono fonte di vitamine e proteine per noi e che, se mangiati con moderazione, non fanno affatto male.

Lo dice il Comitato Nazionale per la Sicurezza Alimentare (CNSA), che ha notevolmente ridimensionato l’allarme mondiale riconoscendo a carne e insaccati un ruolo di contorno ma non di base alla formazione dei tumori. Insomma, il cancro viene “anche” per colpa di carne e salumi ma non solo per quello. E’ un misto di mille fattori, tra cui l’ereditarietà e le influenze ambientali. Lo studio è stato richiesto dal nostro Ministero della Salute, dalla Lorenzin.

Il ministro è soddisfatto dei risultati e ci ricorda che la carne costituisce una importante fonte di proteine ad alto valore biologico e di altri nutrienti essenziali per la vita, soprattutto in alcune fasce d’età e condizioni di salute”. Quello che si raccomanda è di non esagerare perché l’eccessivo consumo di carne o salumi ha certamente delle conseguenze negative sul corpo. Non sarà il cancro, ma tante altre patologie anche gravi e certamente fastidiose. La carne va alternata con i cibi ricchi di fibre e i salumi con la frutta… solo con tale equilibrio si potrà avere salute.

admin

x

Guarda anche

Ecco il cerotto “salvasesso”

Il sesso dopo gli “anta” … un problema, e non solo per lei, che andando ...

Condividi con un amico