Home » Benessere » "Ho combattuto l'epilessia di mia figlia", ieri la Giornata Mondiale

"Ho combattuto l'epilessia di mia figlia", ieri la Giornata Mondiale

Una donna americana, Tracy, e una scoperta sconvolgente. La sua piccola di tre anni, Savannah, soffre di epilessia congenita. Gli attacchi con convulsioni e blocco della respirazione vengono all’improvviso, senza spiegazione apparente, e senza cura. Le visite sono moltissime, gli esami tanti … ma nessuna diagnosi soddisfacente. I farmaci per l’epilessia ci sono, ma Savannah non reagisce, per lei sono come acqua fresca.

E’ qui che Tracy, davanti all’ennesima crisi che porta la sua bimba in coma, decide di cercarsela da sola la spiegazione. Si iscrive all’università, facoltà di Biologia, e comincia a leggere libri su libri. Dà gli esami perché deve farlo, ma a lei non importa il voto… importa solo la vita di sua figlia. Cercare, capire, comprendere, aiutare. Ed è durante un difficilissimo esame di fisica che Tracy ha l’illuminazione. Usando un metodo di ricerca che di solito si usa in fisica, lei lo applica alla biologia e alla genetica di sua figlia. Scopre così una mutazione rarissima, mai scoperta prima… non solo in Savannah, in nessun altro soggetto. L’università coglie al colo l’opportunità e approfondisce la ricerca. Così Tracy scopre che da quella anomalia, c’è un eccessivo accumulo di calcio nelle cellule e da lì le crisi epilettiche. da qui lo studio va avanti e scopre anche la cura.
Il risultato sorprendente è che oggi che Savannah ha 23 anni, è passata da decine di crisi a una sola al giorno. Crisi comunque gestibili, non più gravi come quelle che aveva da bambina. I sintomi sono stati ridotti del 95% e non solo per lei, ma per tanti altri ragazzi come lei. la forza di una madre che dona speranza a tante altre… che ieri, in tutto il mondo, hanno celebrato con luci viola la Giornata Mondiale contro l’epilessia.

admin

x

Guarda anche

Ricerca: perseveranza si apprende osservando i genitori

La perseveranza si apprende osservando i genitori. A dimostrarlo uno studio effettuato dai ricercatori del ...

Condividi con un amico