Home » Benessere » Una cenetta afrodisiaca per San Valentino? Ecco come

Una cenetta afrodisiaca per San Valentino? Ecco come

Per fare questa ricerca si sono uniti i migliori chef del mondo e gli esperti di psicologia e sessuologia. Ma come si prepara una cenetta afrodisiaca per San Valentino? Tutti noi pensiamo che occorrano salti mortali ed enormi sacrifici economici, con ostriche, caviale, champagne e mille rose rosse … invece basta molto poco e i cibi afrodisiaci non sono solo quelli costosissimi!

Sette esperti su dieci consigliano la massima semplicità, per questa festa così romantica. Niente follie esagerate … lume di candela anche in casa, con sorprese piccole e davvero non scontate, semplici ma emozionanti. E poi i cibi. Si chiamano “afrodisiaci” perché stimolano l’amore e il sesso (la dea Afrodite…) ma in realtà la maggior parte di questi cibi stimola soltanto la pressione sanguigna, facendola salire e causando quindi il famoso batticuore e l’eccitazione sessuale. Chimica alimentare, non sentimento! Ma non vogliamo rovinarvi la festa o sminuirvela … vogliamo invece consigliarvi come farla salire, questa benedetta pressione (entro limiti accettabili!). Niente spese dell’altro mondo, basta organizzare una cena a base di piatti piccanti, con l’aggiunta di carciofi, capperi, cetrioli e che ci crediate o no… anche le cipolle!
Frutti di mare sempre i benvenuti, ma se volete spendere poco limitatevi a asparagi, peperoni e fragole. Ovviamente non può mancare mai un buon vino rosso (molto meglio della birra) e per dessert cioccolato a volontà.

admin

x

Guarda anche

Stati Uniti, in arrivo profilattici ‘su misura’

Negli Stati Uniti in arrivo profilattici ‘su misura’ e più piccoli per soddisfare le richieste ...

Condividi con un amico