Home » Benessere » Meningite: foto choc di una coppia inglese, mentre in Toscana…

Meningite: foto choc di una coppia inglese, mentre in Toscana…

Fa paura e molta tristezza la fotografia pubblicata in questi giorni su quasi tutti i giornali e siti di Inghilterra: una giovane coppia di genitori bacia per l’ultima volta il proprio bimbo di 7 anni, poche ore prima che muoia di meningite. La meningite, dunque, non è più solo un incubo fiorentino ma riguarda tutta Europa.

La malattia che causa infiammazione delle membrane protettive del cervello, in certi casi con esiti mortali, in altri casi con conseguenze gravi per tutta la vita, sta mettendo paura alla Toscana, al Piemonte, alla Puglia e ora anche all’Inghilterra. In certe sue versioni è molto contagiosa, pare si trasmetta addirittura col respiro. In altri casi è portata da batteri. Colpisce in modo prevalente i giovani, ma anche gli anziani ne possono cadere vittime. E mentre dall’Inghilterra quei genitori disperati usano la morte del figlio per implorare tutti di farsi vaccinare… in Toscana, dove i vaccini sono già obbligatori, si analizza l’ultimo caso.

Un uomo, 82 anni, di Grosseto era stato ricoverato con tutti i sintomi della meningite. Ma le prime analisi hanno rivelato che non era la classica malattia di origine meningococcica, che aveva colpito anche tanti altri cittadini, ma un tipo di infiammazione chiamato Listeria e portato da un batterio che non si trasmette da uomo a uomo. Dunque, almeno questo caso, non è contagioso. L’uomo si trova tutt’ora alla Rianimazione dell’ospedale di Grosseto, in prognosi riservata. A scopo cautelativo si stanno tenendo sotto controllo i suoi familiari, ma in questo caso si può tirare un sospiro di sollievo. Non ci sarà epidemia. Fermo restando che la vaccinazione per tutti rimane altamente consigliata, in Toscana ma non solo.

admin

x

Guarda anche

Ecco il cerotto “salvasesso”

Il sesso dopo gli “anta” … un problema, e non solo per lei, che andando ...

Condividi con un amico