Home » Benessere » Anche le nostre zanzare possono trasmettere Zika

Anche le nostre zanzare possono trasmettere Zika

Uno studio che si sta concludendo in questi giorni in Brasile avverte il mondo che “tracce di virus Zika potrebbero anche trovarsi nelle zanzare comuni”. Ovvero nelle zanzare di razza Culex, quelle diffuse in tutto il mondo, diverse e molto più “nostrane” rispetto alle esotiche «Aedes aegypti». Insomma, non solo Brasile… Zika riguarda tutto il pianeta.

La scoperta è stata fatta da una equipe di Rio de Janeiro che ha analizzato oltre 200 zanzare del tipo Culex, a cui è stato iniettato sangue di coniglio infettato con Zika. In tutti gli esemplari l’infezione è stata immediata, un passaggio talmente rapido che non si era ancora riscontrato in nessun altro genere di contagio. Questo significa che anche la zanzara comune può portare con sé lo Zika, dato che assimila così in fretta il virus e dunque può trasportarlo ovunque nel mondo. Certo, in misura minore rispetto agli insetti brasiliani, ma comunque a rischio.

Per di più, una parallela ricerca africana ha evidenziato almeno 20 specie di zanzare di quel continente in grado di “portare” l’infezione Zika. I risultati finali delle ricerche si avranno solo tra alcuni mesi, ma intanto arriverà l’estate e le Olimpiadi in Brasile. E nel frattempo la malattia potrebbe continuare a viaggiare. Le ricerche stanno studiando parallelamente un vaccino contro l’infezione Zika ma quando sarà pronto dovremo esserlo anche noi. Se si scoprisse che le nostre zanzarine innocue sono anche loro veicolo di questo virus, dovremmo rivoluzionare l’approccio a diagnosi e cura di ogni puntura estiva. Soprattutto evitare che le zanzare infette trovino terreni fertili per vivere, come accaduto alla zanzara tigre nella Pianura Padana.

admin

x

Guarda anche

Ecco il cerotto “salvasesso”

Il sesso dopo gli “anta” … un problema, e non solo per lei, che andando ...

Condividi con un amico