Home » Benessere » Ecco i cibi che “consolano” gli ex fumatori

Ecco i cibi che “consolano” gli ex fumatori

Lo diciamo e ripetiamo da sempre: per star bene puntate tutto sull’alimentazione sana, sulla frutta, la verdura e le dosi moderate di zuccheri e carboidrati. Ma ci sono persone che trovano nel fumo un buon sostituto del cibo. I fumatori, infatti, sentono meno lo stimolo della fame e per questo -quando smettono- tendono a ingrassare. La dipendenza da fumo dona al cervello quella soddisfazione che altrimenti si cerca con il cibo…per cui quando si decide CORAGGIOSAMENTE di smettere con la sigaretta, ci si deve “consolare”. Ma ecco quali cibi usare per consolarsi senza ingrassare.

Una ricerca italiana ne ha individuati alcuni tra cui, ovviamente, frutta e verdura a volontà. Agrumi in particolare, con la preziosa vitamina C. Ma anche pomodori, kiwi, broccoli, cavolfiori e peperoni. Grazie alla sua azione contro i radicali liberi, la vitamina C aiuta il corpo degli ex fumatori a non invecchiare troppo in fretta. Per migliorare la salute dei vasi e del cuore, mirtilli, carote, cetrioli, finocchi e sedano sono la scelta migliore. Anche il melograno agisce bene sui vasi indeboliti dal veleno del fumo.
Le insalate -di ogni tipo, ma di più quelle verdi- insieme a qualche spuntino non troppo grasso (frutta secca, liquirizia) possono aiutare a combattere il nervosismo da fame che arriva a certe ore del giorno. Utili per la depurazione e per il relax sono anche le tisane: meglio se a base di erbe, tra le più consigliate: rosa canina, ginseng e mate (o maté). E se proprio il tabacco vi manca da morire, provate a… mangiarlo. Masticare insalate a base di melanzane, patate, peperoni e pomodori (della famiglia Solanacee, la stessa del tabacco) ve lo farà forse ricordare… ma senza danni.

admin

x

Guarda anche

Sesso? D’inverno fa bene più che d’estate

I motivi per far sesso non mancano, non bisogna certo affidarsi alla scienza per trovarli. ...

Condividi con un amico