Home » Benessere » E’ ufficiale: niente ricette per la pillola del giorno dopo

E’ ufficiale: niente ricette per la pillola del giorno dopo

Adesso è ufficiale, per decreto dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) non servirà più prescrizione medica per acquistare la pillola del giorno. La decisione era attesa da tempo, già in parte applicata presso alcune farmacie, ma ora è indiscutibilmente un diritto delle donne a cui non si possono opporre nemmeno i medici o i farmacisti obiettori.

Spesso, infatti, era stato denunciato il comportamento scorretto di questi professionisti che, per scoraggiare le donne all’acquisto della pillola, imponevano loro una ricetta che non era necessaria. Eppure l’AIFA aveva già approvato la distribuzione di questo medicinale in modo libero. Ora con la iscrizione sulla Gazzetta Ufficiale del 3 marzo, il provvedimento equivale a una legge. Varrà solo per le donne maggiorenni, per le minori di 18 anni continua a vigere l’obbligo della ricetta medica per una questione di sicurezza.
Il provvedimento specifica anche che “Nei casi in cui la maggiore età di chi fa richiesta non fosse evidente, le farmacie chiederanno un documento di identità e rifiuteranno la dispensazione senza ricetta qualora la persona risultasse minorenne”. Ma in caso di documento visibile e valido, non ci saranno più motivazioni accettabili per un eventuale rifiuto. L’AIFA sta attuando questo piano di liberazione dei medicinali contraccettivi da alcuni mesi, in febbraio per esempio era stato tolto il regime prescrittivo anche per i medicinali a base di levonorgestrel (stromalidan ed escapelle).

admin

x

Guarda anche

Malattie respiratorie sempre più diffuse: ecco regole di prevenzione

Malattie respiratorie sempre più diffuse tra i bambini. Ogni anno il 30 per cento dei ...

Condividi con un amico