Home » Benessere » Per rimanere incinta a 50 anni usa… le sanguisughe

Per rimanere incinta a 50 anni usa… le sanguisughe

Cosa aveva messo nella vagina lo sappiamo dalla cronaca, cosa abbia nella testa non lo sapremo mai. Rasenta la follia, la trovata di una donna inglese di 50 anni che non aveva mai avuto figli e voleva per forza averne uno prima della menopausa. A 50 anni ancora il suo corpo funzionava bene, ma il figlio no, quello non voleva proprio arrivare.

Così la signora Nina Evans, di Londra, è andata dal ginecologo per risolvere il problema con ogni mezzo a disposizione. Ma la visita rivela la presenza di miomi multipli (dei fibromi) all’interno del suo utero e per rimanere incinta deve per forza toglierli chirurgicamente. Ma lei non ha voluto saperne e anzi si è rivolta altrove, a gente che predica ben altri mezzi “medici”. Così, su consiglio di non si sa bene chi, ha cominciato ad applicare delle sanguisughe dentro la propria vagina per “purificarsi” e rendere così sensibili gli organi sessuali. Otto mesi dopo questa “terapia personalizzata” la donna non solo è rimasta incinta ma ha dichiarato anche di aver reso i propri orgasmi più intensi e piacevoli.
Chissà se ha mai detto al compagno di avere questi animaletti dentro, chissà se lui avrebbe mai accettato di avere un rapporto con lei e con le sue sanguisughe, altrimenti…
Oggi lei dichiara che il metodo che ha usato è comune in Lituania, il paese di origine dei suoi genitori, ma i medici inglesi (e anche quelli italiani) SCONSIGLIANO VIVAMENTE DI PROVARCI a tutte le donne. Le sanguisughe in un luogo così delicato come la vagina possono creare infezioni che degenerano in malattie mortali. Il medioevo è finito da un pezzo, esistono altri metodi per tentare la fortuna della gravidanza.

admin

x

Guarda anche

Il sesso visto dalle adolescenti italiane

In Italia aumentano i casi di malattie veneree e di gravidanze precoci e indesiderate. Ci ...

Condividi con un amico