Home » Benessere » Embrioni donati alla scienza: il tribunale dice “no”

Embrioni donati alla scienza: il tribunale dice “no”

Una coppia si rivolge al tribunale di Firenze dopo molti cicli di procreazione assistita andati male. La richiesta è quella di donare alla ricerca gli embrioni “mal riusciti” o malati. Il tribunale esamina la richiesta in base alla Legge 40 – che di fatto VIETA la donazione di questi embrioni extra – e infine decide di rinviare gli atti alla Corte Costituzionale. La sentenza definitiva è un rigetto: la donazione a fini di ricerca rimane inammissibile.

Sono molte le coppie che stanno procedendo alla fecondazione assistita da quando la Legge 40 è stata modificata in tanti punti. Purtroppo però non tutti i cicli portano a gravidanze e purtroppo non tutti gli embrioni si possono o si vogliono usare. In quel caso vengono “congelati” in attesa di decidere cosa farne. La coppia fiorentina aveva però già deciso: voleva che almeno diventassero utili ai fini della ricerca. Ma a quanto pare, questo è uno di quei punti non ancora permessi e non spetta al tribunale cambiarlo ma al legislatore. Ci vorrebbe, insomma, un ritorno della Legge in Parlamento e una ridiscussione… cosa che al momento pare impensabile.

La Corte Costituzionale d’altro canto non poteva agire diversamente. In passato, infatti, aveva già respinto l’istanza per un’istruttoria con l’audizione di esperti sul tema della donazione degli embrioni, e non si poteva tornare sulla decisione. Delusi gli scienziati che pensano che questo divieto, ormai ratificato dalla legge, impedisca alla ricerca italiana di muoversi di pari passo con quelle straniere. L’uso di cellule embrionali per capire malattie come Parkinson, diabete genetico, degenerazioni ereditarie è fondamentale. Far arrivare gli embrioni dall’estero costa tantissimi soldi, non sempre i nostri laboratori possono permetterseli. E che succederà nel 2018 quando le sperimentazioni delle cure per il Parkinson dovranno passare sull’uomo? Senza i test sulle cellule embrionali potrebbe saltare tutto.

admin

x

Guarda anche

Ecco il cerotto “salvasesso”

Il sesso dopo gli “anta” … un problema, e non solo per lei, che andando ...

Condividi con un amico