Home » Benessere » Da Pisa, la capsula che distrugge le placche nei vasi sanguigni

Da Pisa, la capsula che distrugge le placche nei vasi sanguigni

Arriva dalla Scuola Sant’Anna di Pisa la rivoluzione nel campo della prevenzione di malattie del sangue, in particolar modo della arteriosclerosi. Questa patologia, caratterizzata dalla formazione di placche rigide sulle pareti dei vasi sanguigni, porta a disagi gravi nel corso della vecchiaia e comincia già in età giovanile. Poterla prevedere e prevenire sarebbe una vittoria importante. Il progetto pisano (costato 1,5 milioni di euro) potrebbe riuscirci.

Nei laboratori del Sant’Anna è stata messa a punto “MicroVast”, una capsula speciale comandata da una piattaforma robotica. E’ stato infatti l’istituto di Biorobotica a progettarla. La capsulina si muove con un sistema di locomozione magnetica e, una volta nel corpo, grazie agli ultrasuoni può liberare particelle magnetiche che vanno a bombardare le placche e i trombi. Una volta distrutti, poi, i sedimenti che vengono rilasciati nel sangue sono recuperati con un sistema di attrazione magnetica in modo da pulire bene tutto e non lasciar tracce che possano un domani riformare le placche. I primi test sono stati condotti in laboratorio, “in vitro”, poi altri dal vivo e si sono dimostrati molto efficaci.

Adesso lo studio sta proseguendo per completare il progetto con la soluzione definitiva di una cura in loco. Ovvero, si sta cercando di rendere queste capsule in grado non solo di distruggere e spazzar via ogni traccia di placca arteriosclerotica ma anche di rilasciare farmaci antinfiammatori all’interno dei vasi, in modo che tornino ad essere elastici e possano difendersi a lungo da altre minacce simili. Se tutto va come previsto, l’Italia contribuirà allo sviluppo della scienza medica con una novità davvero prestigiosa che conferma ancora una volta l’alto livello della nostra ricerca. Ulteriore conferma, a sua volta, che i problemi gravi della nostra sanità sono dovuti ad “altro” e non all’incompetenza dei nostri medici.

admin

x

Guarda anche

Tra i giovani allarme per fumo, alcol e sesso non protetto

Allarme tra i giovanissimi per i rischi legati a fumo, alcol e sesso non protetto. ...

Condividi con un amico