Home » Benessere » Italia corrotta anche nella Sanità

Italia corrotta anche nella Sanità

Ne abbiamo parlato da poco: a Salerno, le liste di attesa per gli interventi si “scavalcavano” pagando sostanziose mazzette a chirurghi e caposala. E questa è solo una delle tante cime dei tani iceberg che compongono la cattivissima abitudine della corruzione, di cui l’Italia è piena fino a soffocare. E’ la corruzione diffusa che blocca il Paese in tutti i suoi campi, e ovviamente anche nella Sanità. Una corruzione che spaventa gli stranieri al punto che quasi nessuno vuol più investire o avere a che fare con gli italiani.

La corruzione, solo in campo medico, costa ogni anno allo Stato 6 miliardi di euro! L’allarme riguarda il 37% delle ASL e nonostante l’impegno del Governo e le molte linee guida rilasciate il modo per aggirare le leggi viene trovato sempre. Sarà anche un retaggio culturale, l’Italia -terra di eterne conquiste- ha forgiato i propri cittadini con l’arte del “cavarsela a dispetto di tutto”, ma nel mondo moderno dove gli affari si fanno anche e soprattutto con altre nazioni questa cattiva mentalità deve finire. Nel circo della corruzione sanitaria, oltre agli scandali delle liste di attesa, rientrano anche quelli legati ad aziende farmaceutiche e persino alla gestione delle sale mortuarie.

Per sconfiggere questo malaffare non occorre soltanto formare gente onesta e controllare l’operato dei lavoratori, ma anche snellire molte delle procedure statali ancora troppo oberate di carte e fascicoli. Le tempistiche si allungano in modo enorme proprio per questi problemi e la gente cerca “scappatoie” illegali con i soldi. Non ci può essere educazione senza controllo, né controllo senza repressione. La prima cosa da fare quindi è rendere accessibili e facile le pratiche sanitarie, poi controllare chi le svolge e infine punire (veramente, seriamente) chi abusa e aggira la legge. Le regioni che più applicano (e soffrono) la corruzione sono: Molise, Calabria, Campania e Sicilia, ma il problema striscia silenziosamente un po’ ovunque, anche nel progredito e apparentemente limpido Nord.

admin

x

Guarda anche

Sesso? D’inverno fa bene più che d’estate

I motivi per far sesso non mancano, non bisogna certo affidarsi alla scienza per trovarli. ...

Condividi con un amico