Home » Benessere » Bimba immigrata salvata dall’idrocefalia grazie al sindaco di Taranto

Bimba immigrata salvata dall’idrocefalia grazie al sindaco di Taranto

Definizione di idrocefalia: è un accumulo di “acqua” all’interno del cervello. In realtà non è acqua ma liquido cerebrospinale, trasparente ma denso che contiene glucosio e che di norma sta contenuto nello spazio subaracnoideo. Se fuoriesce però può creare pressione sulla massa cerebrale e quindi lesioni anche gravi. Si può avere idrocefalia a seguito di un trauma cranico o per motivi congeniti. Spesso si nasce già con idrocefalia in corso.

Questo è dovuto a difetti come la spina bifida o in conseguenza degli eventi che possono accadere durante lo sviluppo fetale quale l’infezione. E se ti succede in un normale ospedale sei già a rischio, perché se non si interviene tempestivamente i danni sono irrecuperabili. Se ti trovi su un barcone di migranti alla deriva, tra Africa ed Europa, hai quasi zero possibilità di farcela. Una bimba somala, però, è stata fortunata. L’idrocefalia si è sviluppata poco prima di imbarcarsi e si è aggravata durante la traversata. La piccola, salita a bordo della “carretta del mare” con la mamma e il fratellino maggiore, è stata soccorsa insieme agli altri migranti nel mar Jonio e portata d’urgenza a Taranto.

Qui, all’ospedale Santissima Annunziata, è stata trattata d’urgenza presso il reparto di neurochirurgia e oggi sta bene. Deve la vita alla fortuna, sicuramente, ma anche alla competenza del sindaco di Taranto, il dottor Ippazio Stefano, che è anche pediatra. L’uomo era andato a controllare l’ultimo sbarco di migranti e ha intuito subito i sintomi della bimba. Avvisata la polizia, è stato creato un cordone di emergenza speciale per lei e solo questa tempestività ha permesso di salvarle la vita. La bimba ora sta recuperando dopo il lungo intervento, ma dà segni di miglioramento costante e incoraggiante. La sua vita sarà normale, si spera anche sicura, in un Paese senza più guerra.

admin

x

Guarda anche

I bambini con l’AIDS e quelli non vaccinati

Il sindaco leghista della ridente cittadina di Vignola (Modena) ha creato scandalo con una frase ...

Condividi con un amico