Home » Benessere » Panoramica sulla droga: adolescenti sempre più coinvolti

Panoramica sulla droga: adolescenti sempre più coinvolti

Droga sempre più pericolosa e diffusa in Italia. Sarebbero 650.000 in Italia gli adolescenti che hanno avuto a che fare con cannabis, eroina e cocaina nell’ultimo anno. La loro età va dai 14 ai 19 anni e si inserisce in un quadro di insieme che vede troppi italiani giovani (sotto i 35 anni) dipendere sempre più dalle droghe. Ormai l’hashish viene consumata “abitualmente” ed entrano sempre più nell’uso anche le droghe sintetiche, acquistabili via web.

Se la marijuana rimane stabile, l’uso della cocaina è in leggera diminuzione mentre aumentano le nuove droghe, quelle chimiche, quelle fabbicate “in casa” senza alcun controllo. Aumenta anche la dipendenza da eroina, in particolare tra i minori di 18 anni. Preoccupa anche la diffusione sul territorio, con sorprese che non ci si aspetterebbe mai: le regioni con gli adolescenti più “drogati” in assoluto sono Sardegna ed Emilia Romagna! Ci si aspettava Lombardia e Lazio, invece sorprende trovare in cima alle classifiche queste regioni considerate sane e felici!

In Emilia si fa un grande uso di droghe sintetiche, in Sardegna di cocaina. La cannabis (vera e sintetica) spopola invece in Molise, Lazio, Campania e Marche. Sembrano salvarsi le regioni del Nord Est insieme a Puglia e Sicilia, anche se i dati dettagliati potrebbero comprendere anche queste zone. Invece la suddivisione dei dati tra maschi e femmine vede adolescenti maschi abituati al consumo di eroina, cocaina e allucinogeni (due su tre); le femmine invece preferiscono ancora la marijuana più che le droghe pesanti e comunque in media si drogano meno dei loro compagni maschi. Aumentano anche le cosiddette “droghe furbe”, sostanze che di fatto non sono illegali o proibite ma possono essere usate per sballarsi (sciroppi, colle, oli naturali) esattamente come avviene per il vino e la birra.

admin

x

Guarda anche

Malattie respiratorie sempre più diffuse: ecco regole di prevenzione

Malattie respiratorie sempre più diffuse tra i bambini. Ogni anno il 30 per cento dei ...

Condividi con un amico