Home » Benessere » Vivi nel verde e non ti ammalerai (quasi) mai

Vivi nel verde e non ti ammalerai (quasi) mai

Vivere nel verde potrebbe allungare la vita, in particolare se siete donne. Lo rivela una ricerca di Harvard condotta presso la locale “T.H. Chan School of Public Health” analizzando lo stile di vita della popolazione americana suddivisa in chi abitava in case singole con verde intorno, chi abitava in condomini e chi viveva in campagna.

I risultati migliori in assoluto li hanno avuti gli abitanti della campagna, seguiti dai cittadini con casa singola e per ultimi i poveri abitanti dei palazzoni del centro. Il verde, il silenzio, l’aria buona e il cibo genuino infatti aiutano a migliorare la salute mentale e con essa, subito dopo, quella fisica per un aumento del 30% della qualità della vita nelle persone che scelgono la campagna come centro del proprio mondo. Gli effetti benefici raddoppiano se le persone in questione sono donne. Forse perché le donne vivono in modo più pesante lo stress che si trasforma in malattie cardiache e cancro. Vivendo nel verde, invece, vedono molto allentato questo peso e assumono subito i ritmi giusti.
Vivere in campagna non è sempre facile. Per raggiungere lavoro, locali notturni e feste bisogna viaggiare. Ma lo stress si limita a quelle poche ore in auto, per il resto viene cancellato dalla semplice vita di provincia. Nelle zone verdi, il tasso di mortalità legato a malattie respiratorie risulta inferiore del 34%, e la mortalità per cancro si abbassa del 13%. Non sono parole banali dette da attivisti ecologisti, ma risultati dettati dalla scienza autentica. Insomma, il verde fa bene. Cerchiamo di curarlo e di espanderlo anche nelle nostre città.

admin

x

Guarda anche

Simil-influenza mette a letto 100mila italiani

Sono almeno 100mila gli italiani alle prese con una sindrome simil-influenzale. Le temperature insolitamente alte ...

Condividi con un amico