Home » Benessere » La applicazione anti zanzare in arrivo in Italia

La applicazione anti zanzare in arrivo in Italia

L’idea è tutta italiana, è venuta a un ricercatore -il dottor Cesare Bianchi- che dopo la nascita del figlio ha sentito il bisogno di proteggerlo dalle punture di zanzara che sui neonati lasciano a volte bozzi grossi e infiammati. In più, con le notizie di Zika che allarmano, questo papà tecnologico ha voluto proteggere anche altri genitori e bambini dall’assalto estivo delle zanzare. Così nasce ZANZAMAPP che gioca con le parole “zanzara”, “mappa” e “applicazione”.

Ma come fa un telefonino a sapere esattamente dove si concentrano le zanzare e in che periodo? Grazie alle segnalazioni delle persone che scaricheranno l’App, che dunque è interattiva. Saremo noi, con i nostri avvisi, a dire al resto d’Italia, per esempio, “non venite in Romagna a luglio”, oppure “la Sicilia occidentale brulica di zanzare in giugno” e così via. Il sistema analizzerà questi dati e costruirà una mappa in continuo aggiornamento. Sarà anche possibile capire quali orari della giornata vedono più concentrazione di zanzare così da aiutare i giovani genitori che vogliono portare i bimbi fuori.

Il dottor Bianchi si è accorto che esisteva una forte carenza informativa sugli attacchi delle zanzare: “Mi sono reso conto di come siano scarse le informazioni pratiche su come gestire la presenza delle zanzare. Ho perciò deciso di mettere a frutto la mia esperienza, al servizio di un progettoutile per la comunità, e totalmente no-profit”. Se l’applicazione verrà adottata anche dai Comuni, dalla Protezione Civile e dalle associazioni ambientaliste potrà divenire uno strumento molto utile soprattutto in vista di possibili casi di contagio da zanzara tigre, ormai non più rari soprattutto nelle pianure del nord. ZanzaMapp funziona sia piattaforme Android, che su iOS, Windows Phone, e normali PC.

admin

x

Guarda anche

Pediatria: nel primo anno di vita 4 fasi cruciali per la salute dei bambini

Sono quattro i periodi che mettono le basi della salute e della vita di un ...

Condividi con un amico